Un semaforo a Berlino? Prime riflessioni sul voto tedesco

Nuovo evento: Web-Seminar / 11 ottobre / Ore 17.00-18.00

L’era Merkel è davvero giunta al termine. Il 26 settembre, giorno delle ultime elezioni federali, sancisce infatti una cesura storica per la Germania e per l’Europa. A vincere le elezioni sono stati i socialdemocratici della SPD, attestandosi al 25,7%, risultato insperato fino a solo qualche mese fa. I cristiano-democratici della CDU-CSU hanno ottenuto il loro peggior risultato di sempre, fermandosi al 24,1%. I Verdi, pur deludendo le attese, diventano con il 14,8% per la prima volta terzo partito. I liberali della FDP, dal canto loro, hanno convinto invece l’11,5% degli elettori. Gli estremisti di destra della AfD rimangono con il 10,1% ad un risultato a due cifre, mentre la sinistra radicale della Linke non va oltre il 4,9%.

È dunque una situazione politica nuova quella che si presenta in Germania, con i due competitor principali, SPD e CDU-CSU, a dover fare i conti con percentuali diverse da quelle del passato e che non permettono di non mettere in conto una coalizione tripartitica. Al momento, quella più accreditata sembra essere la cosiddetta “Coalizione Semaforo”, composta da SPD, Verdi e FDP. I colloqui sono appena iniziati, ma ci vorranno ancora settimane per verificare l’attuabilità di un progetto comune, per il quale ogni forza politica dovrà inevitabilmente rinunciare a qualche punto del suo programma pre-elettorale.

Di questo, dell’inattesa ma vincente strategia del social-democratico e molto probabile nuovo cancelliere Olaf Scholz, della sconfitta di CDU-CSU e della performance deludente di Armin Laschet, del ruolo determinante che giocheranno due partiti minori come Verdi e liberali, e delle prospettive che una “Ampel-Koalition” comporterà per la Germania e per l’Europa, ne discuteremo con:

Barbara Gruden, corrispondente RAI dalla Germania;

Andrea De Petris, Docente di diritto costituzionale, Università G. Fortunato (Benevento) / Direttore Scientifico cep Italia (Roma).

Modererà l'incontro Luca Argenta, Fondazione Friedrich-Ebert.

Siete cordialmente invitati!

Per registrarsi all'evento online, si prega di cliccare qui: https://bit.ly/3FqxvnV

Fondazione Friedrich Ebert
Ufficio italiano

Piazza Capranica 95
00186 Roma
Italia

+39 06 82 09 77 90

info(at)fes-italia.org

Torna su